La città »

SINAGOGA EBRAICA

La città di Sermoneta, tra la fine del Duecento ed i primi anni del Cinquecento, ospitò all’interno delle sue mura una comunità ebraica piuttosto numerosa. Questi nuovi cittadini, pur conservando la propria religione e cultura, in pochissimo tempo si integrarono con il resto della popolazione, partecipando attivamente alla vita del feudo, soprattutto nel settore del prestito di denari e del commercio di tessuti e preziosi.
Tra le case del quartiere ebraico, all’interno del quale si accedeva attraverso Porta Annibaldi, si imponeva l’elegante Sinagoga. Quest’edificio, costruito sul finire del XIII secolo, fungeva non solo da luogo di culto ma anche da vero e proprio organismo per gestire gli affari della comunità.
Con la scomparsa degli ebrei da Sermoneta, l’antica Sinagoga ha oggi perso ogni valenza religiosa, per divenire una semplice abitazione ad uso privato all’interno del borgo. Quello che resta agli occhi di tutti è solamente la sua bellissima struttura esterna, con finiture in pietra accuratamente lavorate, fra cui risaltano la porta d’ingresso ad arco ed una graziosa bifora con colonnina e capitello romanici.



 

 
Info | Copyright | Disclaimer | Credits | Email
© 2003 Sermoneta.net